Ubisoft Forward mostra che l’azienda è Stadia, il più grande sostenitore esterno di Luna


Libreria di giochi Ubisoft StadiaFonte: Android Central/David Jagneaux

L’Ubisoft Forward di sabato, il primo grande evento a dare il via all’E3 2021, ha mostrato molto su cui il grande studio ha lavorato. Abbiamo visto i filmati dell’imminente estratto di Rainbow Six, ottenuto alcune nuove informazioni su Far Cry 6 e finalmente abbiamo dato una prima occhiata all’imminente Avatar: Frontiers of Pandora.

Tuttavia, la cosa più interessante è la trama secondaria che è stata tessuta durante la presentazione. Ubisoft è dedicato al cloud gaming, in particolare Stadia e Amazon Luna, e ciò si è riflesso in numerosi annunci.

Ad esempio, Rainbow Six Siege, il successo cooperativo online lanciato nel 2015, sta finalmente ottenendo cross-play e cross-progression. Non arriverà ancora su tutte le piattaforme, ma arriverà su PC, Stadia e Luna il 30 giugno. Altrove, Stadia è stata elencata come una delle piattaforme per il nuovo gioco Avatar, così come Just Dance 2022, un franchise che è stato storicamente su tutte le altre principali piattaforme oltre al PC.

Offerte VPN: licenza a vita da $ 16, piani mensili da $ 1 e altro

Rainbow Six Siege Crossplay e progressione incrociata

Fonte: Ubisoft

In effetti, sembrava che tutti gli altri giochi annunciati durante Ubisoft Forward sarebbero stati disponibili su Stadia, mentre alcuni lo erano anche su Luna.

Indipendentemente da come ti senti riguardo alle possibilità di Stadia ora che si concentra esclusivamente sul supporto di terze parti, hai almeno un grande fan.

Il cloud gaming è di gran moda nel settore dei videogiochi in questi giorni, ma due delle più grandi offerte, Stadia e Luna, si trovano in posti strani. Luna è ancora in versione beta e Stadia si è trovata a un bivio dopo che Google ha annunciato che stava chiudendo il proprio studio. Questo è stato seguito da un massiccio esodo di dirigenti, tra cui Jade Raymond, che è stato il capo di Stadia Games and Entertainment fino alla sua chiusura. Quest’ultimo ha lasciato gli utenti e gli analisti del settore con molte domande sul futuro di Stadia.

Google ha affermato che si concentrerà su offerte di terze parti e sembra essere così, in particolare con questa partnership in corso con Ubisoft. Ubisoft+, il servizio in abbonamento dell’azienda, era disponibile su Stadia a partire da dicembre in versione beta. Ciò includeva più di 100 giochi Ubisoft, che erano disponibili anche senza un abbonamento Stadia Pro. Il programma supporta anche la progressione incrociata, quindi i giocatori possono giocare su Stadia e prenderlo su PC, ad esempio.

Ubisoft + è disponibile anche tramite Amazon Luna. In realtà è stato il primo canale disponibile sulla piattaforma di cloud gaming, configurata per utilizzare canali simili per il lancio completo. Costa altri $ 15, ma è ancora l’unico canale aggiuntivo disponibile per gli utenti beta di Luna.

Piani di Amazon Moon

Fonte: Amazon

Nonostante le controversie in corso sull’ambiente di lavoro tossico di Ubisoft, la società ha una cosa a dir poco interessante: è sempre stato dimostrato di vedere qualcosa sui servizi di cloud gaming come Luna e Stadia. Assassin’s Creed: Odyssey era il primo gioco su Stadia quando era conosciuto come Project Stream nel 2018 e il suo supporto di terze parti in corso mostra che la partnership continuerà. Concentrarsi anche sulla progressione incrociata e sul supporto cross-play su PC, Stadia e Luna potrebbe essere prima una decisione tecnica piuttosto che un pregiudizio per il cloud gaming, ma il fatto che Ubisoft abbia portato questo nella sua presentazione mostra che non ha paura di essere visto con i bambini meno cool in mensa.

Ubisoft vuole che tu giochi ai suoi giochi, è ovvio. Capisci anche cosa ti serve per giocare a quei giochi: che sono disponibili su tutte le piattaforme. per darti tutti gli strumenti di cui hai bisogno, come la progressione multipiattaforma. I giochi cloud su altri servizi come Xbox Game Pass mostrano che le persone sono alla ricerca di modi per giocare a un singolo gioco su tutte le piattaforme e Ubisoft + è un servizio che ti consente di farlo con i giochi Ubisoft. Non tutti i giochi su Stadia, ad esempio, sono dotati di progressione incrociata, ma Ubisoft si è assicurata che fosse disponibile sin dall’inizio (con Ubisoft +, ovviamente).

Il cloud gaming è un po’ strano in questo momento, a meno che tu non sia Xbox Game Pass, quindi vedere un grande studio come Ubisoft continuare a supportare apertamente Stadia e Luna dimostra che sono i più grandi sostenitori di terze parti delle piattaforme. Mostra anche che è probabile che il supporto di terze parti su Stadia continui, specialmente con giochi così grandi destinati a colpire la piattaforma.

Leave a Comment