Recensione ZTE Axon 30 Ultra: il sottovalutato


Recensione ZTE Axon 30 Ultra: il sottovalutato

Il passaggio di ZTE al mercato di punta è decisamente evidente. L’Axon 30 Ultra offre design e prestazioni premium a un prezzo più che ragionevole di $ 749, posizionandosi a metà tra il Samsung Galaxy S20 FE e il Galaxy S21 sul prezzo.

Il ZTE Axon 30 Ultra è molto potente, con un processore Snapdragon 888 insieme a 8 GB o 12 GB di RAM. Il telefono è davvero scattante e il display FHD + AMOLED a 144Hz è la sua arma più potente.

È naturale chiedersi ora quali tagli sono stati fatti per un telefono come l’Axon 30 Ultra per minare la concorrenza. L’azienda ha promesso ottime prestazioni della fotocamera, anche se non siamo sicuri che sia stata mantenuta. Anche la durata della batteria avrebbe potuto essere migliore.

Con ZTE che offre questo telefono a livello globale, inclusi gli Stati Uniti, il tentativo dell’azienda di competere con aziende come Samsung, Xiaomi e Apple è buono, ma necessita ancora di una migliore esecuzione. Considerando il prezzo dell’Axon 30 Ultra combinato con le sue specifiche, è un buon telefono per gli appassionati di Android che non vogliono necessariamente spendere $ 1000 per un’ammiraglia.

Ora puoi preordinare ZTE Axon 30 Ultra al sito web aziendale.

Design

L’Axon 30 Ultra sembra leggermente più piccolo del Samsung Galaxy S21 Ultra in mano. Il telefono ha all’incirca le stesse dimensioni del Galaxy S21 Plus. Con un peso di 188 grammi, il telefono si sente equilibrato e leggero per le sue dimensioni. L’Axon 30 Ultra ha bordi dello schermo curvi che aiutano a restringere le cornici laterali e fanno sembrare il telefono più premium.

Il nuovo smartphone di ZTE sembra ben costruito e rifinito. Un telaio in alluminio è presente sull’Axon 30 Ultra. Il retro del telefono sembra un po’ appiccicoso, ma almeno non è soggetto a impronte digitali e sembra simile in termini di costruzione e materiali al Samsung Galaxy S21 e S20 FE. Il corpo dell’Axon 30 Ultra è un po’ scivoloso e spigoloso, quindi è meglio fare attenzione quando lo si tiene. Il modulo quad-camera è sul lato grande e sporge dal retro del dispositivo.

Nel complesso, questo non è sicuramente il design più ergonomico, ma almeno ha un bell’aspetto.

Lo scanner di impronte digitali è ottico sullo schermo ed è veloce e preciso. Tutti i pulsanti si trovano sul lato destro dell’Axon 30 Ultra e hanno una buona accessibilità, sensazione e clic.

Gli altoparlanti dell’Axon 30 Ultra sono davvero buoni, con medi e alti potenti e bassi medi. L’altoparlante inferiore è facile da attutire a mano, specialmente quando si gioca, e quello superiore non è abbastanza forte da compensare. La qualità della chiamata è molto buona, anche quando si utilizza l’altoparlante.

Non ho avuto problemi di connettività, con eccellenti velocità 5G e Wi-Fi e una portata perfetta.

Tenere sotto controllo

La caratteristica più forte dello ZTE Axon 30 Ultra potrebbe essere il suo display. Il telefono ha un display FHD + AMOLED da 6,67 pollici con profondità di colore a 10 bit, gamma di colori DCI-P3 al 100%, supporto HDR10 + e un’incredibile frequenza di aggiornamento di 144Hz. Per impostazione predefinita, la frequenza di aggiornamento dello schermo è Automatica, ma puoi cambiarla rapidamente in 60, 90, 120 o 144 Hz in ogni momento. Naturalmente, più in alto vai, più batteria si scaricherà lo schermo.

La risoluzione FHD + (1080 x 2400) è abbastanza nitida per l’occhio nudo. Con l’elevata frequenza di aggiornamento, l’interfaccia utente risulta molto fluida e reattiva. Ma quando si tratta di luminosità, siamo un po’ delusi. La luminosità minima l’abbiamo misurata a 2,3 nit e la luminosità massima a 687 nit, che è inferiore rispetto ad altre ammiraglie, ma è una cifra solida. Il telefono può ancora essere utilizzato all’aperto quando c’è il sole, ma a volte sarà necessario trovare un po’ di ombra per vedere perfettamente ciò che viene visualizzato sullo schermo.

Prestazione

Lo ZTE Axon 30 Ultra è sicuramente un ottimo esecutore. Lo Snapdragon 888 è il miglior processore Android finora nel 2021 e non avevo dubbi che avrebbe funzionato anche nell’Axon 30 Ultra. Il processore è abbinato a 8 GB o 12 GB di RAM, a seconda della versione scelta. Lo spazio di archiviazione è rispettivamente di 128 GB o 256 GB, con quest’ultimo che costa $ 100 in più. Stavo bene con la versione base da 8 GB e non ho avuto problemi.

Giocare su questo telefono è una grande esperienza grazie al display a 144 Hz con una frequenza di campionamento del tocco di 300 Hz. Secondo ZTE, l’Axon 30 Ultra ha un triplo sistema di raffreddamento che utilizza un gel a trasferimento di calore per aiutare a prevenire il surriscaldamento quando vengono lanciati compiti e giochi pesanti a lui. Ma mentre questo suona alla grande, nella vita reale il telefono diventa molto caldo. Non si surriscalda o cose del genere, ma devo ammettere che anche facendo attività leggere come navigare o usare i social media il telefono diventa sempre abbastanza caldo da farmelo notare. Questo, ovviamente, potrebbe essere risolto con future ottimizzazioni del software.

Software e funzionalità

L’Axon 30 Ultra funziona su Android 11 con l’interfaccia utente MyOS dell’azienda. L’interfaccia utente di MyOS è abbastanza pulita. Cose come la barra di notifica e le impostazioni sono cambiate ma rimangono intuitive. È possibile personalizzare l’aspetto del telefono modificando le animazioni della schermata iniziale e il layout delle icone, ma non viene presentato alcun tema dell’interfaccia utente tra cui scegliere. Sono inoltre disponibili tre modalità della schermata iniziale, una con un cassetto delle app, una senza e un’altra chiamata Easy Home Screen, realizzata pensando agli anziani, con le sue icone grandi e le dimensioni del carattere.

Esiste una modalità oscura a livello di sistema che è possibile programmare per l’attivazione automatica. Puoi anche passare dalla navigazione gestuale ai pulsanti della vecchia scuola.

Le animazioni sull’Axon 30 Ultra sono fluide e veloci, soprattutto durante l’apertura e la chiusura delle applicazioni.

L’interfaccia utente di MyOS ha un’interfaccia chiara e intuitiva. L’app della fotocamera ha molte funzioni, come la multi-camera, che ti consente di scattare una foto dal sensore principale, ultragrandangolare e teleobiettivo allo stesso tempo. Le modalità ritratto e selfie hanno opzioni di bellezza. Sono incluse anche le modalità macro, manuale e lunga esposizione. C’è una modalità da 64 MP, che, come suggerisce il nome, cattura un’immagine alla massima risoluzione supportata dalle fotocamere principali, ultra-wide e per ritratti.

telecamera

È qui che le cose si fanno interessanti per l’Axon 30 Ultra. Il sistema a quattro fotocamere del telefono ha tre sensori da 64 MP, che si trovano sulle fotocamere principale, ultra-wide e verticale. Presente anche un teleobiettivo da 8MP con zoom ottico 5x. Il telefono ha anche un sensore di messa a fuoco automatica laser.

Le fotografie scattate con la fotocamera principale sono abbastanza buone, anche se a volte imprecise in termini di colori ed esposizione, e la fotocamera tende a preferire esposizioni più luminose. Anche la fotocamera ultra-wide non è male, ma spesso manca di dettagli, il che si potrebbe dire anche per tutte le altre fotocamere. Hai bisogno di molta luce per scattare splendide foto con questo telefono. Le sue prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione sono un po’ deludenti, anche con la modalità notturna. Queste foto sembrano buone, ma i dettagli sono distorti.

Anche il teleobiettivo con zoom ottico 5x è carente di dettagli. C’è uno zoom ibrido 10x, ma manca ancora di qualità. Lo zoom digitale può arrivare fino a 60x. Devo notare che quando si ingrandisce, le fotocamere non si muovono affatto e ZTE ha fatto un ottimo lavoro con la stabilizzazione.

I ritratti sembrano fantastici. La fotocamera con zoom ottico 2x da 64 MP dedicata a questi tipi di foto ha una grande profondità e dettagli. La sfocatura nelle immagini è pronunciata e dall’aspetto naturale.

Le riprese macro non sono le più nitide. Anche se puoi avvicinarti molto senza perdere la messa a fuoco, i dettagli e l’intensità del colore non sono alla pari con la concorrenza.
Sul retro del telefono è presente un flash a doppio LED, ma è un po’ debole.

La fotocamera frontale è un’unità da 16 MP, che scatta buone foto in piena luce. Ma al chiuso, i tuoi selfie perderanno molti dettagli e a volte sembreranno un po’ sgranati. Anche gli scatti notturni sono una delusione.

Per quanto riguarda il video, il telefono riprende abbastanza bene a 4K 60 fps, con colori vivaci, buoni dettagli, messa a fuoco automatica veloce e stabilizzazione eccellente. Le cose cambiano quando aumenti la risoluzione a 8K 30fps. È bello avere l’opzione di risoluzione più alta trovata sui telefoni moderni, ma le riprese in 8K sono davvero traballanti e instabili. Anche la messa a fuoco è più lenta in 8K e rispetto al 4K non vengono catturati molti più dettagli.

A $ 749, questo telefono non è sicuramente la tua migliore opzione in termini di prestazioni della fotocamera, ma funziona comunque.

Durata della batteria

L’unità batteria da 4.600 mAh dello ZTE 30 Ultra ha una ricarica rapida da 65 W e il caricabatterie da 65 W è incluso nella confezione, il che è un bel tocco. Il telefono si ricarica molto velocemente, dallo 0 al 100% in meno di 50 minuti. Non c’è la ricarica wireless, il che può essere una seccatura per alcuni.

La nuova ammiraglia di ZTE ha una durata della batteria decente, ma non aspettarti di essere impressionato. Il telefono è durato un giorno intero senza caricarsi, nessun problema, ma a fine giornata era sempre del 10-15%. Vorrei sottolineare che uso il mio telefono più dell’utente medio, ma non per compiti pesanti. Ho anche sempre usato l’impostazione del display ad alta frequenza di aggiornamento su Automatico. Nel complesso, la durata della batteria dell’Axon 30 Ultra è buona, ma niente di speciale.

Leave a Comment