Android: perché e come cancellare cache e dati?


Nel tempo, e con un uso più o meno intenso del tuo Android, molti dati si accumuleranno nella memoria interna del tuo telefono. Questi dati possono diventare ingombranti o addirittura saturare la tua memoria se il tuo cellulare non ha molti dati di base. Non tutte le applicazioni sono uguali quando si tratta di memorizzazione nella cache e gestione dei dati. Pertanto, non è raro vedere diversi Gigabyte di dati “occupati” dalla cache di varie applicazioni come Instagram, Facebook o addirittura YouTube.

Cos’è la cache?

La funzione principale della cache è quella di memorizzare localmente dati che possono essere riutilizzati, come ad esempio le immagini. Lo scopo di questa funzione è rendere più piacevole l’esperienza dell’utente e accorciare i tempi di caricamento delle applicazioni, oltre a salvare il proprio piano dati. Ad esempio, quando visiti Facebook nel tuo browser, il logo, ad esempio, viene memorizzato nella cache. Pertanto, verrà riutilizzato ogni volta che visiti una pagina del sito. Ciò riduce il numero di richieste e accelera le prestazioni.

Tuttavia, nel tempo, la quantità di dati memorizzati nella cache può diventare enorme e, ironia della sorte, può causare il rallentamento del tuo Android. Tienilo a mente i file memorizzati nella cache non sono essenziali per il corretto funzionamento dell’applicazione, ma sono lì per scopi di ottimizzazione, Pertanto, possiamo rimuoverli con la massima tranquillità..

Qual è la differenza tra cache e dati dell’applicazione?

Sebbene la memorizzazione nella cache memorizzi i file multimediali, i dati dell’applicazione sono generalmente collegati all’account o al database dell’utente. Ad esempio, se elimini i dati di archiviazione dell’app Instagram, eliminerai le tue credenziali di accesso. Pertanto, se riapri l’applicazione, ti verrà chiesto di accedere con le tue credenziali.

Eliminare i file memorizzati nella cache E l’archiviazione dei dati è come ripristinare l’app al suo stato iniziale, come se l’avessi appena scaricata per la prima volta.

Perché svuotare la cache o i dati di Android?

Come affermato nell’introduzione, la cancellazione della cache libererà spazio di archiviazione e aiuterà anche a migliorare le prestazioni del telefono. Immagina di avere una scatola piena di caramelle rosse e una verde. L’app X richiede la caramella verde, ma dovrai cercarla in mezzo a tutte le caramelle rosse. Ciò richiederà una potenziale elaborazione aggiuntiva. Senza la caramella rossa (cache svuotata), l’app troverà la caramella verde (memorizzata nella cache) più velocemente.

Un altro motivo per cancellare la cache o anche i dati è che a volte alcune applicazioni non funzionano più correttamente. Ciò potrebbe essere dovuto, ad esempio, a un aggiornamento in conflitto con i dati memorizzati nella cache. Pertanto, è necessario svuotare tutto per ripristinare il funzionamento generale dell’applicazione.

La pulizia della cache può essere eseguita globalmente o selettivamente. Vediamo come farlo. Tieni presente che i menu possono variare leggermente a seconda della marca del tuo cellulare, ad esempio se stai utilizzando un Samsung o un OnePlus.

Pulizia della cache globale

Vai alle impostazioni del tuo Android e poi naviga nei menu come segue: Archiviazione> Memoria dispositivo

Tocca su Dati memorizzati nella cache, dopo rimuovere.

Pulizia della cache per applicazione

Sotto Archiviazione> Applicazioni, avrai l’elenco di tutte le applicazioni installate sul tuo Android e la quantità di dati che ciascuna occupa.

Toccare un’applicazione per aprire il sottomenu e in Conservazione avrai i dettagli dei dati che occupa questa particolare applicazione.

Da lì hai la possibilità tra Deposito vuoto, Sì Svuotare la cache. Toccare uno sopra l’altro o entrambi i pulsanti per eliminare dati di grandi dimensioni. Ogni azione è irreversibile!

Android: perché e come cancellare cache e dati?

Pulisci i file non necessari

Se utilizzi spesso il browser, probabilmente nella cartella Download sono presenti molti file. Capita spesso che un file venga scaricato per essere utilizzato una sola volta e poi rimanga in memoria. Quindi ora è il momento di aggiustarlo!

Per visualizzarli, apri il tuo esploratore di file e vai alle cartelle folder download. Da lì puoi ordina per data o dimensione del file. Quindi, puoi cancellarli definitivamente dalla tua memoria.

Dovresti usare un’app per la pulizia dei dati?

Dipende. Ci sono molte app sul Play Store che pretendono di cancellare i tuoi dati non necessari. Tuttavia, molti di essi richiedono autorizzazioni sul tuo Android e potrebbe esserci un problema di privacy, in particolare con i tuoi dati personali. Quindi ti consiglio di evitarli il più possibile.

D’altra parte, può essere utile utilizzare un’applicazione come DiskUsage che elencherà i file più grandi presenti sul telefono. Ciò ti consentirà di individuare rapidamente i file non necessari e sarà utile per liberare spazio di archiviazione.

Vai oltre con il tuo Android

Se hai bisogno di maggiori informazioni sulla gestione e l’ottimizzazione del tuo cellulare Android, ti consigliamo di visitare il sito androidetyou.

Leave a Comment